Privacy Policy
Home / Cronaca / Tribunale Diritti del Malato: l’Asp di Messina riassegna la sede all’interno dell’ospedale di Taormina

Tribunale Diritti del Malato: l’Asp di Messina riassegna la sede all’interno dell’ospedale di Taormina di Emanuele Cammaroto

Riassegnata la sede del Tribunale per i Diritti del Malato a CittadinanzAttiva all’interno dell’ospedale San Vincenzo di Taormina. Il nuovo manager dell’Asp Messina, Paolo La Paglia, ha infatti impresso subito una svolta nella vicenda sinora rimasta irrisolta del TdM. La Paglia, da poco insediatosi alla guida dell’Asp, a seguito del nostro articolo del 10 gennaio scorso, ha risolto il caso disponendo l’immediata assegnazione di una sede provvisoria al TdM. “La collaborazione di tutti è molto importante, soprattutto nella sanità – evidenzia il dottore La Paglia – e ho sempre ritenuto prioritario poter avere buoni rapporti con il Tribunale per i Diritti del Malato, che ritengo portatore sano di legittimi interessi dei cittadini e quindi dei pazienti. In un clima di cordialità e di trasparenza ho ritenuto opportuno subito trovare una sede presso l’ospedale di Taormina“.

E CittadinanzAttiva ringrazia il nuovo direttore generale dell’Asp Messina. “Un grazie di cuore al dottore La Paglia – afferma la dottoressa Agata Polonia, coordinatrice dell’assemblea Taormina-Giardini Naxos di CittadinanzAttiva -. Con il suo gesto immediato ha dato prova di grande sensibilità. Questa è una dimostrazione di buona sanità“.

dottore Paolo La Paglia

Intanto La Paglia sarà in visita già nei prossimi giorni a Taormina, al “San Vincenzo”, “Mi recherò all’ospedale di Taormina – spiega– per iniziare a prendere visione della situazione e per incontrare il personale e rendermi conto delle criticità in essere. L’ospedale San Vincenzo è da sempre il fiore dell’occhiello di questo comprensorio e e deve continuare a mantenere ed, anzi, ove possibile ampliare gli eccellenti servizi che già offre”.

“Posso rassicurare che nella riorganizzazione della rete sanitaria non ci saranno i temuti tagli su Taormina, che continuerà ad avere i suoi standard e le sue eccellenze”.

A breve verranno, inoltre, avviati i contatti con la presidente dell’ospedale Bambino Gesù di Roma, Mariella Enoc, per discutere del futuro del Ccpm Taormina. La Paglia non si limiterà a visitare l’ospedale di contrada Sirina: “Andrò anche a visitare il distretto e i servizi territoriali, perché anche quelli devono funzionare nel miglior modo possibile e bisogna dare le giuste risposte ai cittadini“.

 

LEGGI ANCHE:

CittadinanzAttiva: “Taormina senza Tribunale Diritti del Malato, dateci uno spazio”

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.