Privacy Policy
Home / Prevenzione / Sport, prevenzione e salute, Attilio Bondì: “Un corretto stile di vita può salvare da tante patologie” | Videointervista

Sport, prevenzione e salute, Attilio Bondì: “Un corretto stile di vita può salvare da tante patologie” | Videointervista di Veronica Gioè

 

Guarda in alto video intervista

La sedentarietà e il cibo spazzatura sono sempre più parte dei nostri stili di vita, fino all’anno scorso i dati ISTAT, riportavano dati “drammatici” da questo punto di vista, infatti, in Italia il 39.1% degli adulti tra 18 e 69 anni aveva dichiarato di non svolgere in maniera abituale né sport né altre forme di attività fisica. Mentre questo dato saliva quando si trattava di persone dai 3 ai 17 anni. Solo il 34.6% della popolazione aveva dichiarato di svolgere una attività motoria abituale contro il 26.5% che svolgeva attività motoria saltuaria.

A questo proposito Attilio Bondì, trainer fitness afferma “L’allenamento migliore è quello personalizzato, oggi si tende sempre più a guardare le necessità dell’individuo quindi, il tipo di fisico e se è il caso le patologie e da lì se si ritiene opportuno consigliare un’attività specifica“.

In Italia, il paese della dieta mediterranea che vanta nella sua tradizione culinaria cibi semplici e sani, ci sono troppi bambini in sovrappeso. L’ultimo rapporto Unicef pubblicato a dicembre 2018, afferma che in Italia la percentuale di bambini e adolescenti obesi è aumentata di quasi 3 volte nel 2016 rispetto al 1975 “I primi anni di vita – spiega Attilio Bondì –  sono molto importanti perchè il nostro corpo tende a incamerare prima le cellule adipose e crea delle “camere” che dobbiamo cercare di diminuire e la soluzione è quella di avere un’alimentazione corretta e per questo ci sono degli specialisti che possono consigliare quella giusta a questa va abbinata anche l’attività fisica“.

Spesso accade però che per il tipo di vita frenetico che si conduce ci si abbandona non curando l’alimentazione e tanto meno si pensa a fare attività fisica “Oggi purtroppo la sedentarietà colpisce un po’ tutti è facile stare sul divano davanti la tv o col cellulare in mano, ma trovare i giusti spazi di tempo crea quei meccanismi di sicuro benessere che ci salva dall’obesità o da altre patologie  e questo permette al nostro fisico e alla nostra mente di diventare più forti“, conclude Attilio Bondì.

 

LEGGI ANCHE:

I bambini in sovrappeso di oggi saranno i malati di domani

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.