Privacy Policy
Home / Dalla politica / Sanità, la conferenza dei sindaci della provincia di Catania adotta l’atto aziendale dell’Asp 3

Sanità, la conferenza dei sindaci della provincia di Catania adotta l’atto aziendale dell’Asp 3 di Redazione

La Conferenza dei sindaci della Città Metropolitana di Catania,convocata a palazzo degli elefanti dal sindaco Salvo Pogliese nella qualità massima autorità sanitaria del territorio, ha approvato il nuovo Atto Aziendale dell’Asp 3 di Catania, documento di programmazione dell’organizzazione della sanità nel territorio.

All’incontro, presieduto dallo stesso Pogliese, erano presenti il direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale di Catania, Maurizio Lanza, accompagnato dal direttore sanitario e dal direttore amministrativo, rispettivamente Antonino Rapisarda e Giuseppe Di Bella, e dal coordinatore dello Staff, Vito Litrico.

Maurizio Lanza ha illustrato ai sindaci della provincia, gli elementi di novità, le scelte strategiche, il modello di funzionamento e l’organizzazione del sistema sanitario della provincia di Catania contenuti nel nuovo Atto Aziendale. Fra gli elementi centrali, in coerenza con la programmazione regionale,si segnala la riattivazione del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Giarre.

Apprezzamento per il lavoro svolto dai vertici dell’Asp di Catania è stato espresso nei numerosi interventi dei primi cittadini. Durante il
dibattito i sindaci hanno anche avanzato specifiche richieste che il manager ha accolto per sottoporle alla Regione, manifestando il suo
massimo impegno.

Il sindaco Pogliese, chiudendo i lavori, ha sottolineato la generale soddisfazione sia per l’esito dell’incontro sia per il metodo seguito dai
vertici dell’Asp di Catania nella redazione del nuovo Atto Aziendale,ispirato all’ascolto, all’osservazione diretta dei bisogni del territorio e a un costruttivo e sinergico dialogo istituzionale.

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.