Privacy Policy
Home / Salute in pillole / Salute: i benefici dello sport durante la gravidanza

Salute: i benefici dello sport durante la gravidanza di Dario Cerasola

Sempre più donne praticano attività fisica con costanza, tuttavia durante il periodo più bello della loro vita, la gravidanza, sono costrette a dover sospendere.

Anche se l’esercizio fisico migliora e/o mantiene la forma fisica ed il benessere generale, in particolare effettuato durante la gravidanza, può aiutare ad affrontare meglio alcuni disagi durante la preparazione al parto.

Generalmente ci si pongono molte domande riguardo l’esercizio fisico durante la gravidanza. Tuttavia nella maggior parte dei casi bisogna stare tranquilli perché l’esercizio è sicuro durante questo periodo.

La prima regola da seguire è: se pratichi sport prima di una gravidanza, è probabile che tu rimanga attiva anche durante la gravidanza! Anche se è sempre consigliabile parlarne con il medico.

I benefici dello sport:

  • Aiuta a ridurre il mal di schiena ed il gonfiore
  • Può aiutare a prevenire o trattare il diabete gestazionale
  • Promuove tono muscolare, forza e resistenza
  • Aumenta la tua energia
  • Migliora il tuo umore
  • Migliora la tua postura
  • Ti aiuta a dormire meglio
  • Migliora la capacità di far fronte al travaglio
  • Soprattutto ti aiuterà a ritornare in forma dopo la nascita del tuo bambino.

Ricorda che durante la gravidanza il corpo subisce dei mutamenti dovuti al cambiamento ormonale. Il primo e l’aumento della lassità del tessuto delle articolazioni, per questo motivo, preferisci esercizi a basso impatto come nuotare, passeggiare ginnastica dolce o pilates.

Anche l’apparato respiratorio subisce dei cambiamenti. Vi è una diminuzione meccanica della riserva polmonare causata dalla spinta verso l’alto da parte del diaframma a carico dei polmoni, dovuta all’aumento delle dimensioni del feto. Quindi, è importante controllare la frequenza cardiaca mantenendola circa  30% più bassa rispetto alla frequenza di riferimento se si praticava sport prima della gravidanza.

Camminare è l’attività più semplice da praticare. Adatta a tutti, bisogna però prendere delle accortezze: indossa delle scarpe molto comode, non esagerare e soprattutto bevi molta acqua.

Il nuoto può andare bene visto il bassissimo impatto per ciò che riguarda il corpo (articolazioni) poiché l’acqua facilita sia i movimenti che rende il corpo più leggero, questo è altamente consigliato durante la fase finale della gestazione.

Pilates e yoga forse le attività più indicate: il pilates perchè basato su esercizi di respirazione ed allungamento delle catene muscolari, lo yoga  perché grazie alla sua componente di meditazione, oltre a mantenerti in forma, aiuta ad aumentare il contatto madre/figlio

Ginnastica dolce: esercizi non tropo pesanti che aiutano le donne a tonificare ed allungare la muscolatura. Indicata qualora si soffrisse di dolori alla schiena

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.