Privacy Policy
Home / News / Morto il professore Aiuti pioniere della lotta all’Aids, Prestileo: “Generoso combattente contro la diffusione dell’infezione da HIV”

Morto il professore Aiuti pioniere della lotta all’Aids, Prestileo: “Generoso combattente contro la diffusione dell’infezione da HIV” di Redazione

Ieri è venuto a mancare il professore Fernando Aiuti, illustre scienziato e fondatore dell’Associazione Nazionale per la lotta all’AIDS (ANLAIDS).
Tullio Prestileo

Tullio Prestileo

Fernando Aiuti – scrive Tullio Prestileo, presidente ANLAIDS Sicilia – è stato uno studioso di profilo internazionale e un generoso combattente contro la diffusione dell’infezione da HIV. La sua attività è stato focalizzata sugli aspetti immunologici dell’infezione, sulla cura e sul contrasto allo stigma delle persone colpite dal virus. Un appassionato promotore di iniziative scientifiche e sociali. Una figura fortemente determinata a diffondere, con straordinaria energia, la prevenzione attraverso l’informazione e l’assunzione della responsabilità individuale e collettiva, contro ogni discriminazione ed emarginazione”. 

Figura chiave nelle prime commissioni AIDS del Ministero della Sanità, ha ricoperto un ruolo importante nella fase preparatoria della legge 135/90, che ha aperto la strada a fondamentali interventi per l’assistenza ai pazienti e il contenimento dell’epidemia. Nella sua ultima partecipazione ad un convegno di ANLAIDS, nel novembre 2017, con intatta determinazione ha ricordato a noi tutti che la guerra all’AIDS non è finita e che molto ancora è da compiere” aggiunge Prestileo.
Con questo spirito di generoso combattente, oltre che di illustre scienziato, lo ricorderemo e terremo conto dei suoi insegnamenti e delle sue indicazioni a continuare la nostra lotta contro HIV e contro ogni forma di discriminazione. ANLAIDS Sicilia, sezione “Felicia Impastato” di Palermo si associa al dolore della famiglia Aiuti, di tutte le sezioni italiane di ANLAIDS e delle Persone con HIV/AIDS che hanno ricevuto grande supporto e sostegno scientifico e sociale dalle attività del professore Aiuti, fondatore di ANLAIDS. In questa triste circostanza non posso non ricordare “il bacio”, un gesto di grande efficacia nel tortuoso cammino di chi ha dovuto subire grandi ed insopportabili discriminazioni a causa di una malattia. Grazie Fernando” conclude il presidente ANLAIDS Sicilia.