Privacy Policy
Home / News / Ismett, vent’anni dal primo trapianto di fegato eseguito in Sicilia: una due giorni per ricordare l’evento

Ismett, vent’anni dal primo trapianto di fegato eseguito in Sicilia: una due giorni per ricordare l’evento di Redazione

ospedali

Si svolgerà giovedì 11 luglio presso la Fondazione Banco di Sicilia (Villa Zito, via della Libertà 52) la cerimonia per celebrare i vent’anni dal primo trapianto di fegato eseguito in Sicilia presso IRCCS ISMETT di Palermo. La manifestazione si svolgerà a partire dalle ore 11.

Previsti, fra gli altri, gli interventi del Presidente della Regione Siciliana, on.le Nello Musumeci, dell’Assessore Regionale alla Sanità, Ruggero Razza, dei vertici di ISMETT e del partner americano University of Pittsburgh Medical Center (UPMC).

Il giorno successivo, venerdì 12 luglio, sempre i locali della Fondazione Banco di Sicilia ospiteranno un convegno scientifico dal titolo “Immaginare il futuro del trapianto di fegato: costruire su 20 anni di esperienza all’ISMETT” a cui parteciperanno tutti i Direttori dei Centri Nazionali Trapianto di Fegato ed esperti internazionali.

Il convegno organizzato dall’IRCCS ISMETT e da UPMC, è accreditato per ECM e sarà accessibile –  per medici e addetti ai lavori – anche in diretta streaming (www.ismettliver2019.com).

Le celebrazioni del 20 ° anniversario del primo trapianto di fegato eseguito in Sicilia – sottolinea Angelo Luca, direttore di ISMETT – saranno un’occasione per fare il punto su quanto è stato fatto in questi anni, ma soprattutto per presentare lo stato dell’arte del cluster ISMETT/Ri.MED e i progetti che la Regione Siciliana, UPMC e la Fondazione Ri.MED hanno recentemente condiviso nel nuovo accordo-quadro decennale”.

 

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.