Privacy Policy
Home / Alimentazione e Stili di vita / Diete disintossicanti dopo le feste: mito o realtà?

Diete disintossicanti dopo le feste: mito o realtà? di Raffaella Mallaci Bocchio

Durante le feste è facile eccedere a tavola ma anche fuori pasto; le occasioni conviviali sono molte e le quantità di cibo sono spesso eccessive. Il cibo assume valenze che vanno ben oltre il solo nutrimento, intervengono fattori sociali, culturali e simbolici.

È facile, così, ritrovarsi con qualche chilo in più regalato da torroni, pandoro, cotechino, insaccati ed altri piatti della tradizione. Ed ecco il business: spediamo per eccedere e poi spendiamo di nuovo per rimediare agli eccessi. Il mercato delle diete commerciali impenna, infatti, subito dopo le feste.

In molti puntano sulle diete detox, purtroppo spesso consigliate non da professionisti, che prevedono l’uso di beveroni, frullati di frutta e verdura o altri rimedi alternativi. Queste diete vengono di solito proposte per circa una settimana, non seguono linee guida e possono comprendere diversi approcci: digiuno per brevi periodi di tempo, consumo esclusivo di frutta e verdura, eliminazione di grano e  latticini e consumo selettivo solo di alcuni di alimenti.

Apparentemente le diete detox sembrano funzionare perché portano a un apporto calorico estremamente basso, tuttavia, si è visto che tendono a portare ad un aumento di peso una volta che si riprende con una normale alimentazione.

Il primo punto d’approfondire riguarda proprio la loro sicurezza in rapporto alla loro possibile efficacia. Una posizione in merito è stata presa dalla The British Dietetic Association (BDA) che afferma: “L’idea stessa di disintossicarsi dalle calorie è assurda. Non ci sono infatti pillole, bevande, cerotti o lozioni miracolose che lo fanno. Il corpo ha un sistema ben collaudato con cui si purifica e rimuove scorie e tossine. Le diete detox sono più un mito commerciale che una realtà nutritiva. Molte delle loro promesse sono esagerate, non basate su dati scientifici e i benefici sono di breve durata“.

Quindi cosa fare?

Dopo qualche giorno di eccessi riprendere con un’alimentazione bilanciata ed equilibrata, con alimenti freschi. Ovviamente frutta e verdura sono un parte importante di una dieta equilibrata forniscono vitamine, minerali, antiossidanti e fibra alimentare, ma nessuna singola frutta o verdura può fornire una “cura” o “miracolo”: è la varietà che conta

Una dieta equilibrata personalizzata e un’attività fisica regolare sono davvero gli unici modi per raggiungere e mantenere un buon peso in salute.