Privacy Policy
Home / News / Concorsi per infermieri e OSS in Sicilia, i sindacati: “Un plauso al governo regionale”

Concorsi per infermieri e OSS in Sicilia, i sindacati: “Un plauso al governo regionale” di Redazione

infermieri

Annunciati dall’assessore regionale alla Sanità, Ruggero Razza, quattro bandi di concorso per infermieri ed operatori socio-sanitari nelle aziende sanitarie pubbliche dell’isola, con corsia preferenziale di rientro per i lavoratori emigrati dalla Sicilia.

Finalmente si inizia a porre concreto rimedio agli ammanchi ormai cronici di personale – ha commentato il segretario provinciale FIALS Catania, Agata Consolitra i normali pensionamenti e la quota 100, la situazione già problematica si avviava sempre più ad un’allarmante ingravescenza“.

I bandi saranno pubblicati dopo Pasqua, a denotare “la sensibilità del Presidente, dell’assessore e della Giunta regionale – ha proseguito Agata Consoli – che così hanno risposto all’attività, alle pressioni delle organizzazioni sindacali, finalizzata al velocizzare il percorso decisionale e catalizzare un cammino virtuoso che la FIALS Catania auspica sia solo agli inizi”.

I coordinamenti aziendali FIALS – conclude la nota – “saranno attivi nel coadiuvare la miglior attuazione di quanto previsto nei bandi che verranno pubblicati”.

LEGGI ANCHE:

Sanità, al via ai concorsi, Razza: “Priorità ai siciliani emigrati” | Video intervista

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.