Privacy Policy
Home / Dalla politica / Ars, Giusi Savarino: “Nella sanità agrigentina serve più personale”

Ars, Giusi Savarino: “Nella sanità agrigentina serve più personale” di Redazione

Finalmente grazie all’azione del governo Musumeci ed all’ottimo lavoro dell’assessore alla sanità, Ruggero Razza, la sanità vive un momento di speranza,” – a parlare è Giusi Savarino, presidente della IV Commissione legislativa ARS, che prosegue: “sono stati sbloccati fondi alle nostre strutture sanitarie, e anche in provincia di Agrigento, ad esempio, sono stati finanziati tutti i pronto soccorso e messi in circoli importanti stanziamenti per i nostri presidi”. 

“Per quanto riguarda il personale, grazie all’approvazione della nuova rete ospedaliera, sono stati finalmente stabilizzati migliaia di precari della sanità ed ora si  stanno sbloccando i concorsi per assumere nuovo personale. Il Presidente Musumeci ha parlato di un controesodo, molti giovani siciliani potranno adesso ritornare a casa” aggiunge la Savarino.

In merito ai concorsi che a breve verranno banditi, però, ho fatto un appello all’Assessore Razza: guardando al fabbisogno delle risorse umane previsto per la provincia di Agrigento mi sono accorta, ed è un dato inconfutabile, che le richieste che sono partite dalla vecchia governance sono sicuramente inferiori rispetto al fabbisogno reale del nostro territorio. 
Chiunque frequenti gli ospedali di Agrigento e provincia, come paziente o come semplice utente, sa quanta carenza di personale ci sia, operatori sanitari costretti a turni assurdi per garantire i livelli essenziali. E con gli ultimi pensionamenti la situazione si è resa più preoccupante” prosegue la presidente della IV Commissione legislativa ARS.

Per questo ho chiesto all’assessore Razza, in sede di dotazione organica, di ampliare il plafond destinato alle risorse umane per l’Asp di Agrigento, poiché  il fabbisogno di personale oggi è certamente superiore a quello indicato in passato.  Per ottenere una Sanità davvero efficiente anche nell’agrigentino, la prima cosa da fare è  aumentare la risorsa umana in servizio negli ospedali, in tutti i ruoli! So con certezza che le mie osservazioni saranno accolte dall’assessore Razza“, conclude Giusi Savarino.

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.